MERAVIGLIE DEI BOSCHI

Posted on Ott 6, 2015 in Green
MERAVIGLIE DEI BOSCHI

Meraviglie dei boschi, in particolare i boschi d’autunno.

meraviglieboschi

Muschi verde tenero, morbidi come velluto. Cortecce che esplorano la gamma del marrone e del nero cacao, ruvide e materiche. Licheni grigi e giallo ocra che aderiscono ai tronchi e alle pietre come una seconda pelle. Foglie aghiformi, lobate, seghettate, cordate in un tripudio di forme e, prima di cadere, in uno sfoggio spettacolare di colori. I colori della terra e della natura, un mood che da sempre ispira la moda traducendosi in tessuti di vigogna, alpaca, feltro, velluto. In tricot e tartan di lana grezza, in puro stile Highland, come gli splendidi costumi creati per Outlander, la saga ambientata nella Scozia del 1700.

Ma col finire dell’estate e l’inizio dell’autunno, i boschi ispirano anche chi, come me, ama le scarpinate in montagna alla ricerca di funghi porcini. E’ il momento in cui i boschi si vestono di nuovi colori e profumi.  Il rumore dei passi su foglie e ramaglie secche risuona nella mente come un suono antico, e il camminare in faggeti, querceti e abetaie, che odorano di muschi e resina, diventa palestra naturale. Luogo catartico dove scordi la fatica fisica nell’impegno costante che implica l’individuare, nel mimetismo del sottobosco, anche il più piccolo dei funghi. Una ricerca che è insegnamento di vita, perché devi abbandonare la fretta per procedere con metodo, istinto, spirito d’osservazione e fiducia. Fiducia che le tue ginocchia reggano. Che la fatica non ti faccia desistere. Che ci sia un porcino meraviglioso, perfetto, che aspetta solo te, come quelli delle foto, raccolti la scorsa settimana nei boschi del Trentino. Ed è in momenti come questo che lo sforzo della levataccia alle quattro di mattina svapora in un secondo. C’è spazio solo per la sorpresa della scoperta. Per quell’attimo di incredulità, di sospensione, che precede un leggero tuffo al cuore e che subito diventa gioia pura.
La felicità è nelle piccole cose…

An. Ph.

meravigliedeiboschi

 

 

 

 

 

Lascia un commento