ZINNIA: CHE PASSIONE!

Posted on Set 11, 2015 in Allestimenti, Green
ZINNIA: CHE PASSIONE!

Se c’è un fiore che ha il potere di farmi felice è la zinnia. Mi ricorda l’infanzia. L’orto in cui ci si piantavano verdure e fiori, frutti e basilico. Non a caso, nel linguaggio dei fiori, porta in dono un messaggio di nostalgia per luoghi e persone amate. I colori sgargianti della zinnia, che esplorano tutte le sfumature dei gialli, arancio, rosso, bordeaux, rosa, viola, bianco, mi affascinano tantissimo, oggi come allora.zinnia-dettaglio
Con mio padre, Filippo, quest’anno le abbiamo piantate fra i pomodori e i nasturzi, altri fiori meravigliosi. Da giugno stanno regalandoci un tripudio di fiori e colori. Quanto sono generose! Danno senza chiedere in cambio troppe attenzioni. Conosco pochi che farebbero altrettanto. Trovo anche che la zinnia sia uno dei pochi fiori capaci di coniugare semplicità e appariscenza. Rusticità ed eleganza. Ne ho colte alcune, le ho mescolate a piccoli grappoli di pomodori datterini, a menta, piccole bacche, mele cotogne e rosmarino. In un vecchio contenitore di legno ho disposto dei vasi da marmellata riempiti d’acqua e, con garbo e un pizzico di poesia, ne ho fatto una composizione per la cucina. Scalda il cuore solo a guardarla. Cromo-terapia contro lo stress, favorisce il buon umore e la gioia di vivere.

zinnia-tavoloSposando l’idea di semplicità, ho utilizzato le zinnie anche per decorare la tavola di un pranzo estivo.
Fiori singoli a stelo lungo infilati in bottiglioni da olio in vetro bianco. Meglio se completi di tappo in ceramica bianca e morsetto in metallo a cui, volendo, appendere un cartoncino con un “pensiero” che sottolinei lo spirito del convivio.
Un tocco di colore per la tavola, perché, seppur la zinnia porti un messaggio di nostalgia, le sue tinte accese trasmettono allegria, calore e vita.

An. Ph

 

 

 

 

Lascia un commento